Connettiti con noi

Calcio Estero

Ronaldo al PSG con Messi: nel caso, non chiamiamolo più calcio

Pubblicato

su

ronaldo psg messi

L’ultima settimana di passione del calciomercato ripropone la più incredibili delle suggestioni: Ronaldo al PSG insieme a Messi

Ci mancava solo l’ipotesi di vedere con la stessa maglia del PSG Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Ancora pochi giorni di calciomercato per avere la soluzione a tutti gli enigmi di un’estate che rischia di travolgere il calcio come lo abbiamo sempre vissuto e immaginato.

A lanciare con prepotenza la suggestione via social non è un qualunque operatore di mercato, ma un membro della famiglia Al Thani, proprietaria del club parigino. Lo stesso Khalifah Bin Hamad che aveva preannunciato in tempi non sospetti l’imminente conclusione delle trattative con il fenomeno argentino.

Insomma, benzina sul fuoco per chi sostiene che Cristiano Ronaldo sia in rampa di lancio per lasciare la Juventus. Che poi, l’impressione è che in realtà lui e il suo procuratore Jorge Mendes stiano facendo di tutto e di più per agevolare la partenza. Ricevendo il due di picche qua e là.

Vedremo se sarà porta chiusa anche dal Paris Saint Germain, con la ragionevole certezza che l’apertura possa avvenire solo grazie al contemporaneo trasferimento di Kylian Mbappé al Real Madrid. Siamo a livelli di fantacalcio, più che di calcio.

Ma d’altronde, in un agosto che ci ha portato via il sogno dell’amore infinito tra Messi e il Barcellona, è in effetti lecito aspettarsi qualsiasi cosa. Eppure la convivenza tra i due più straordinari fuoriclasse degli ultimi quindici anni suona ancorché strana.

Raramente nella storia si è assistito all’unione di intenti tra i due più acerrimi rivali, oltretutto profondamente antitetici sul piano caratteriale e tecnico. Sarebbe quasi una situazione da NBA, ben oltre il concetto sdoganato dal Real dei Galacticos nei primi anni 2000.

Due prime donne di questo calibro potrebbero giocare l’uno per l’altro e tutti e due insieme in funzione anche di Neymar? Già, perché ci sarebbe pure il brasiliano…Per il Paris Saint Germain un modo di riscrivere la storia, ma certamente nel verso sbagliato. Ma poi, immaginate il godimento nel vedere una squadra con Messi e Cristiano Ronaldo fallire l’obiettivo Champions League. Una rivincita per tutti gli amanti di questo meraviglioso sport. Sceicchi, non ci provate…