Crotone, Nicola: «Ingenuità pagate care, con l’Atalanta grande partita»

nicola crotone
© foto www.imagephotoagency.it

Crotone, mister Nicola richiama all’attenzione la squadra: «Dobbiamo lavorare sui piccoli errori, che poi fanno la differenza. Con l’Atalanta abbiamo vanificato una grande prestazione»

Con l’Empoli quartultima a 22 punti, la strada verso la salvezza per il Crotone è tutta in salita. Durante l’ultima gara persa per 1-0 contro l’Atalanta, la squadra di Davide Nicola non ha sfigurato, ma ha preso di nuovo gol su un’ingenuità della difesa. Facendo passare la sfera sotto le gambe di Claiton, Petagna è riuscito a servire in mezzo Conti, che da due passi non ha potuto mancare l’appuntamento con il gol del vantaggio: «Abbiamo fatto una grandissima partita per impegno e voglia – spiega il tecnico dei rossoblù – mai l’Atalanta è riuscita a giocare come sabato, ma se commetti alcune ingenuità le paghi. È la categoria, ti fa pagare dazio». Nicola indica poi il modo per rimettersi in carreggiata: «C’è solo da lavorare su questi dettagli, che sono poi quelli che fanno la differenza . La squadra gioca, ma finché non eliminiamo certe ingenuità non si fanno punti e invece dobbiamo farli, per cui dobbiamo stare sul pezzo e cercare di non commettere più questi errori. Dobbiamo continuare a giocare come stiamo facendo – riporta la Gazzetta dello Sport – migliorando un po’ la qualità. Oggi abbiamo vanificato un’ottima partita, ma se siamo riusciti a essere competitivi contro l’Atalanta vuol dire che ci sono valori che vanno espressi in tutte le fasi del gioco. L’attenzione non può venire meno, nemmeno per un secondo», ha ricordato infine il mister.