Connettiti con noi

Hanno Detto

De Rossi: «Lascio la Nazionale per allenare. Il ritorno a Roma va meritato»

Pubblicato

su

De Rossi

Daniele De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sportweek. Un’anticipazione dell’intervista che uscirà domani

Daniele De Rossi è stato intervistato dai microfoni del settimanale Sportweek. Ecco un’anticipazione dell’intervista che uscirà domani:

«È stata una scelta difficile ma lascio la Nazionale. È stata una scelta difficile perché mi sono trovato splendidamente con tutti. Io ho dato loro forse l’uno per cento e loro in cambio mi hanno permesso di vivere un’esperienza indimenticabile. Sarò sempre debitore verso la Nazionale. Però ho chiaro cosa voglio fare: allenare. E per quanto possa sembrare strano, visto che ho solo 38 anni e non mi sono mai seduto in panchina, mi sento pronto. Ritorno a Roma? Avverrà quando me lo sarò meritato, ma non è un’ossessione. Totti? Mi auguro possa tornare anche lui, ma…

A volte nel calcio c’è un po’ di “fenomenite”. C’è chi parla di calcio come fosse una cosa per scenziati. Mentre i maestri veri, come Mancio, lo semplificano. Scudetto? Juve in pole come ogni anno. Conte è il più agonista di tutti. Donnarumma? Non deve porsi limiti, può vincere anche il pallone d’oro. Bonucci e Chiellini? Affamati di vittorie e professionisti incredibili»