Connettiti con noi

Focus

De Zerbi-Sassuolo, un futuro da decifrare. Ma c’è un nome in pole per la sostituzione

Antonio Parrotto

Pubblicato

su

Il Sassuolo attende una risposta da De Zerbi e nel frattempo si guarda attorno. Piace Vincenzo Italiano dello Spezia ma non solo

Sta per scattare il domino degli allenatori in Serie A e all’estero. Uno dei primi nomi a far muovere la giostra potrebbe essere Roberto De Zerbi. L’allenatore del Sassuolo è uno dei più corteggiati. Dopo tre anni in neroverde, il tecnico di origine bresciana sta riflettendo sul futuro. Più volte ha lanciato dei chiari messaggi: il ciclo è finito e in caso di permanenza dovranno cambiare molti uomini. Il Sassuolo è pronto ad accontentarlo ma naturalmente secondo i suoi standard, seguendo le sue linee guida. Basterà per convincere De Zerbi? E’ chiaro ad esempio che se dovessero andar via Locatelli e Boga, nonostante un possibile incasso di almeno 60 milioni, non arriverebbero, giusto per fare due nomi a caso, Tonali e Zaccagni ma potrebbero essere rimpiazzati, ad esempio, con giovani ‘sconosciuti’ o già di proprietà come ad esempio Davide Frattesi, ora in prestito al Monza. E De Zerbi riflette sul futuro.

Progetto Sassuolo: c’è Vincenzo Italiano in pole per il dopo De Zerbi

E’ slittato il summit previsto quest’oggi con Carnevali per impegni dell’a.d., dunque ci sarà tempo per discutere ma il Sassuolo attende una risposta da De Zerbi. Il tecnico, come detto, non ha preso una decisione definitiva. «Non dormo la notte. Metto quello che l’ambiente mi ha dato, la società e i calciatori. Non è il fare le coppe a spostarmi. È chiaro che fare meglio di quanto stiamo facendo diventa complicato, ma vi assicuro che la scelta sarebbe riduttivo relegarla a una posizione in classifica. Senza parlare di altre squadre, non ci dormo la notte per capire cosa devo fare». Poche ore di sonno porteranno comunque a una decisione nelle prossime ore, nei prossimi giorni. Shakhtar e Fiorentina sono in pressing. E il Sassuolo? Al momento c’è un grande nome per il dopo De Zerbi: Vincenzo Italiano. Un nome sulla scia dei tanti tecnici che si sono affacciati negli anni sulla panchina neroverde. Un tecnico ambizioso, sotto contratto con lo Spezia, e che vuole capire quali saranno gli scenari futuri. Il Sassuolo però non valuta solo Italiano. In seconda battuta c’è un altro tecnico emergente: Alessio Dionisi dell’Empoli. Più defilati al momento altri nomi come Filippo Inzaghi del Benevento e Paolo Zanetti del Venezia.

Advertisement