Di Maria: «Il Real Madrid non voleva che giocassi la finale dei Mondiali»

© foto www.imagephotoagency.it

Angel Di Maria svela un clamoroso retroscena: il Real Madrid si oppose alla sua presenza in campo nella finale dei Mondiali 2014

Nel corso dell’intervista concessa a Telefe, Angel Di Maria ha raccontato un particolare aneddoto riguardante la finale dei Mondiali del 2014 fra Germania e Argentina.

«Quella volta che il Real Madrid mi scrisse di non giocare strappai la lettera, senza neanche leggerla: era la finale del Mondiale 2014, e avrei accettato perfino il rischio che potesse essere l’ultima partita della mia vita, pur di essere in campo. Avevo un infortunio muscolare serio, ma volevo giocare a tutti i costi, anche quello di poter chiudere li’ la mia carriera. Sapevo che il Real voleva vendermi, poi arrivò nel ritiro in Brasile quella lettera: la strappai. Andai da Sabella e piangendo dissi che anche se non ero al 100%, per me giocare era tutto. Lui mise Perez».