Dietrofront Liverpool: no a cassa integrazione per i dipendenti

Liverpool
© foto www.imagephotoagency.it

Il Liverpool non metterà in cassa integrazione il personale societario non addetto al campo: il dietrofront del club

Peter Moore, chief executive del Liverpool, ha annunciato l’interruzione della richiesta della cassa integrazione per una parte del personale societario, esclusi calciatori e staff tecnico.

«La decisione a cui eravamo giunti s’è rivelata sbagliata, siamo molto dispiaciuti per questo», ha dichiarato il dirigente dei Reds dopo le polemiche scaturite in Inghilterra da parte di ex leggende della squadra.