Emergenza Coronavirus, Faggiano: «Ecco come dovrebbe finire la Serie A»

© foto www.imagephotoagency.it

Il direttore sportivo del Parma Faggiano espone la sua proposta per terminare la stagione di Serie A bloccata dal Coronavirus

Intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Daniele Faggiano ha parlato della sua personale ipotesi per la conclusione del campionato di Serie A 2019/20.

«Opzioni per tornare in campo? La mia è un po’ strana. Bloccare adesso la classifica per me non sarebbe giusto per nessuno. Nella situazione della SPAL non sarei contento. Io andrei a oltranza. Quando è possibile tornare alla normalità, non so se a porte aperte o chiuse ma in sicurezza e in salute di tutti ricominciare il campionato. Poi dopo togliere le date fino a quando non potremo far tornare 30 giugno e primo luglio, fare tipo 30 ottobre e primo novembre. Io l’ho pensata così in questi giorni di solitudine. Per cercare di dare un senso a questo campionato, perché è giusto che finisca. Non c’era un’egemonia di una sola squadra nei primi posti e anche nelle zone basse tante squadre possono salvarsi. L’unica cosa che un po’ mi dispiace è quando sento che alcune squadre vorrebbero tornare ad allenarsi prima rispetto ad altri. Non mi sembra il massimo. Vuol dire che non si sta capendo che ci sono squadre in una situazione di insicurezza totale».