Emergenza Coronavirus, Lippi: «Lo sport passa in secondo piano»

Iscriviti
marcello lippi
© foto www.imagephotoagency.it

Le dichiarazioni di Marcello Lippi, ex tecnico della Juventus e della Nazionale, sull’emergenza Coronavirus

Interpellato da Radio Montreal, Marcello Lippi ha espresso la sua opinione sull’emergenza Coronavirus e con l’impatto che l’epidemia ha avuto nel mondo dello sport. Ecco le sue parole.

CLICCA QUI PER L’INTERVENTO INTEGRALE DI LIPPI

«Le misure inizialmente non sono state troppe restrittive ma poi si sono fatte più severe. Campionato? Non so se possa riprendere, è l’augurio di tutti ma sinceramente lo sport era doveroso che si fermasse. Lo sport passa in secondo piano come qualsiasi altra cosa. È chiaro che sarebbe bello, adesso che sono state prese delle decisioni come il rinvio degli Europei, che vengano salvaguardati i campionati nazionali. Ci auguriamo che ci possiamo riprendere in tempo».