Emergenza Coronavirus, Putin: «La Russia non è immune. Fermiamoci»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Vladimir Putin si arrende all’emergenza Coronavirus: ecco le parole del leader della Russia sul COVID19

Vladimir Putin e la Russia devono fare i conti con l’emergenza Coronavirus. Il leader russo, infatti, annuncia una sorta di lockdown che andrà avanti soltanto per una settimana, almeno stando a quanto riportato da Repubblica.it.

«Per la sicurezza del popolo dobbiamo fermarci. La Russia non è immune, staremo a casa per una settimana. Ai nostri confini si trovano Stati già gravemente colpiti dall’epidemia, bloccarne la penetrazione nel nostro Paese oggettivamente è impossibile. La priorità sono la vita, la salute e la sicurezza dei nostri concittadini».