Emergenza Coronavirus, Serie B a FIGC: «Parlare di personalismi è fuori luogo»

stipendi Juventus
© foto www.imagephotoagency.it

La posizione dei vertici della Serie B riguardo l’emergenza Coronavirus dopo le richieste del presidente FIGC Gravina

La Serie B ha replicato alle osservazioni di Gabriele Gravina, presidente della FIGC che attraverso una lettera ha richiesto maggiore condivisione circa le proposte da presentare al Governo. Ecco le dichiarazioni sull’emergenza Coronavirus riportate dall’Ansa.

«La nostra è sempre stata una posizione responsabile, lo dimostra l’adozione costante e coerente di tutte le indicazioni provenienti dalle autorità politiche e sportive. Quindi parlare di personalismi da chi si è mosso sempre entro i limiti fissati dalle istituzioni è assolutamente fuori luogo e anzi, in questo momento, inopportuno.

La Lega B è in attività 24 ore al giorno per fare fronte a questa emergenza gravissima e ha da sempre messo sul tavolo federale e continuerà a mettere sul tavolo proposte di buon senso, suggerendo iniziative concrete per uscire da questa emergenza, senza per questo sottacerne il contenuto ma rispettando il ruolo di discussione e di condivisione nelle sedi opportune».