Emergenza Coronavirus, Walker dopo il festino: «Ho deluso tutti»

© foto www.imagephotoagency.it

Walker si scusa dopo la violazione della quarantena dovuta al Coronavirus con un festino a luci rosse: le parole del difensore del City

Il Manchester City si prepara a multare Kyle Walker, reo di aver violato le norme di quarantena durante l’emergenza Coronavirus. Ecco le scuse del giocatore.

«Colgo l’occasione per scusarmi pubblicamente per quello che ho fatto nei giorni scorsi. Essere un calciatore professionista fa sì che io abbia delle responsabilità e che debba essere da esempio per gli altri. Per questo mi scuso con la mia famiglia, i miei amici, i miei compagni di squadra e i tifosi. Ho deluso tutti».