Empoli, sei la nuova “Zemanlandia”! Schiantato il Cesena 5-3

krunic napoli
© foto www.imagephotoagency.it

La squadra di Vivarini torna a fare risultato battendo 5-3 il Cesena di Castori che spaventa i toscani nel recupero

Torna alla vittoria la formazione di Vivarini che contro il Cesena mette in mostra un bel calcio e torna a macinare molte azioni da gol nel giro di pochi minuti. La formazione toscana non va quasi mai in difficoltà nel corso dei novanta minuti e costruisce fitte trame di gioco che mettono in difficoltà la squadra di Castori che cade dopo solo venti minuti con il gol di Donnarumma che sfrutta una disattenzione della difesa, in cooperazione con il portiere bianconero, e la mette in rete. L’Empoli però si adagia e subisce il ritorno del Cesena che nel primo tempo si fa avanti con Gilardino, ma niente che impensierisca sul serio Provedel che non deve fare grosse parate nel corso del primo tempo. I primi 45’ di gioco terminano con il vantaggio dei padroni di casa con la rete di Donnarumma. La ripresa si apre con il raddoppio dell’Empoli e segna sempre lui: Donnarumma. Al quarto d’ora di gioco si apre di nuovo il reparto difensivo degli ospiti che non hanno scampo. Girandole di cambi per entrambe le formazioni e più o meno alla mezz’ora arriva il terzo gol dell’Empoli con Caputo, azione corale conclusa benissimo. Si rivede in avanti il Cesena e appena supera il centrocampo diventa pericoloso e al 76’ trova il gol del 3-1 con Fazzi, e quando sembra poter diventare una partita più combattuta, la formazione di Vivarini la chiude nuovamente portandosi prima sul 4-1 con Zajc e poi sul 5-1 con Krunic. Si va verso una vittoria tranquilla per la squadra toscana, ma nel recupero escono fuori i fantasmi delle ultime partite dell’Empoli e nel recupero il Cesena segna prima il 5-2, gol di Jallow e poi addirittura sul 5-3 con la rete di Moncini. Per fortuna dell’Empoli e dei suoi tifosi la partita termina e torna alla vittoria la squadra di Vivarini che però dovrà continuare a lavorare sulla testa dei suoi ragazzi.

Ecco le parole a fine match del tecnico dell’Empoli: «Oggi abbiamo interpretato la partita nel modo giusto – ha dichiarato – soprattutto nel primo tempo i calciatori sono stati davvero molto accorti. A livello di qualità, per quello che riguarda le giocate e anche l’organizzazione offensiva, penso che questo Empoli faccia divertire e la stessa squadra si diverta, così come me in panchina. Ma ora non bisogna assolutamente abbassare la guardia, perché anche oggi abbiamo preso dei gol assurdi. Il Cesena ha fatto una gran partita, ma noi siamo scesi in campo con la mentalità giusta e siamo stati bravi a portare a casa la partita. Questa gara ci ha dato un segnale importante sulle cose da fare qui in futuro e mi fa stare tranquillo in vista dei prossimi impegni. Il rigorista è Donnarumma, il vice è Caputo, ma si decide tutto in armonia e tranquillità. Oggi abbiamo retto fino al 90′, ma la partita finisce dopo il recupero. Siamo portati a giocare, a fare un bel calcio, ma non esiste solo questo aspetto qui, soprattutto in Serie B».

EMPOLI – CESENA 5 – 3

Marcatori: pt 14′ Donnarumma; st 59′ Donnarumma, 72′ Caputo, 76′ Fazzi, 85′ Zajc, 87′ Krunic, 92′ Jallow, 94′ Moncini.

Empoli (3-5-2): Provedel; Di Lorenzo, Simic, Veseli; Untersee, Lollo (66′ Bennacer), Castagnetti, Krunic, Seck (69′ Luperto); Caputo, Donnarumma (81′ Zajc). All. Vivarini

Cesena (4-4-1-1): Agliardi; Perticone (82′ Vita), Esposito, Rigione, Fazzi; Kupisz (85′ Moncini), Konè, Schiavone, Dalmonte (59′ Gliozzi); Karibi; Jallow. All. Castori

Arbitro: Balice di Termoli

Ammoniti: 12′ Lollo, 57′ Esposito, 61′ Seck, 67′ Rigione.