Giampaolo: «Empoli, non pensare ai punti»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico avverte i suoi: «Chievo squadra temibile, ripartiamo dalle prestazioni»

Marco Giampaolo, allenatore dell’Empoli, ha rilasciato queste dichiarazioni in conferenza stampa per presentare la gara di domani pomeriggio contro il Chievo: «Domani si affrontano due squadre che hanno fatto molto bene nel girone di andata perché come noi anche il Chievo sta facendo un grande campionato, e in questo momento parlare di scontro diretto per la salvezza tra Chievo ed Empoli sarebbe comunque una forzatura, anche se avessimo avuto qualche punto in meno. Nel girone di ritorno la squadra non deve pensare nell’ottica di fare altri punti, non si parte dalla fine ma dall’inizio e dobbiamo sopratutto pensare a giocare bene».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue il tecnico dei toscani: «Significa che bisogna creare i presupposti per giocare a calcio e farlo bene, è da questi presupposti che poi possiamo creare il risultato ma pensare esclusivamente e ragionare solo sui punti è qualcosa di sbagliato. Il Chievo è una squadra solida, ben assortita, ha morale e ha giocatori di qualità che sfruttano molto bene la profondità: è una squadra temibile, inoltre ha vinto a Bologna e viene da un ottimo momento di forma».