Esposito: «Non ho mai avuto pressioni da mio padre» VIDEO

Iscriviti

Esposito, lunga intervista realizzata ai microfoni di Dazn da parte del giocatore, e figlio d’arte sull’inizio della sua carriera

Essere un figlio d’arte può essere un peso, ma può anche essere uno stimolo in più a dare sempre il 100%. Non è successo questo a Sebastiano Esposito, suo padre infatti è rimasto sempre un passo indietro nella carriera del figlio. A parlarne è proprio lui ai microfoni di Dazn.

«Essere il figlio di un calciatore non mi ha creato pressioni perché mio padre ha fatto ben poco da calciatore facendo di più come allenatore. Non mi ha creato pressioni, lui ha vissuto il calcio ed è sempre rimasto al di fuori».