Fienga: «Abbiamo il diritto di difenderci per l’episodio di Verona» – VIDEO

Iscriviti

Guido Fienga, il Ceo della Roma, ha parlato in conferenza stampa in occasione della presentazione ufficiale di Pedro

Guido Fienga, Ceo della Roma, ha parlato in conferenza stampa in occasione della presentazione ufficiale di Pedro. Ecco le sue dichiarazioni:

MATCH PERSO A TAVOLINO – «L’episodio di Verona è basato su un errore commesso da noi in assoluta buona fede. E’ comunque un errore che non ha portato alcun vantaggio perché non abbiamo inserito un giocatore in più. Abbiamo il diritto di difenderci. Ci lascia sorpresi il fatto che i dirigenti della Federazione dicano che non ci sia alcuna chance sul ricorso. Speriamo che il giudizio che si comporrà in futuro sia un giudizio fatto in serenità e in indipendenza»

FONSECA – «Fonseca non è mai stato un tema aperto per noi. E’ il nostro allenatore. Abbiamo un progetto con lui. Quest’anno parte con un anno di esperienza in più che sicuramente lo aiuterà»

DIRETTORE SPORTIVO – «Al momento è un ruolo vagante. E’ decisamente irrispettoso parlare di Paratici. E’ il direttore sportivo di un nostro avversario e non voglio parlare di lui per questo motivo»