Fifa, approvato il piano anti Coronavirus: all’Italia 850 mila euro per la ripartenza

© foto www.imagephotoagency.it

La FIFA ha approvato un piano anti-COVID con cui stanzierà 1,5 miliardi di dollari divisi tra tutte le 211 federazioni associate

La Fifa corre in soccorso delle Federazioni per fronteggiare l’emergenza Covid19 e sostenere il rilancio del calcio in una fase molto delicata. Lo fa attraverso un piano considerato “rivoluzionario”, approvato dal Consiglio. Sono disponibili per i 211 membri e per le sei Confederazioni 1,5 miliardi di dollari (circa 1,27 miliardi di euro), attraverso un sistema di sovvenzioni e prestiti combinati. Ogni Federazione, quindi anche quella italiana, beneficerà di un sussidio di 1 milione di dollari (circa 850 mila euro) per proteggere e riavviare il calcio e altri 500 mila dollari (425 mila euro) per il calcio femminile. Inoltre, ci sarà la possibilità di accedere a prestiti senza interessi fino a 5 milioni di dollari (oltre 4 milioni 250 mila euro). Le parole di Infantino.

«Questo piano di soccorso è un grande esempio della solidarietà e dell’impegno del calcio in questi tempi senza precedenti. Vorrei ringraziare i miei colleghi dell’Ufficio di presidenza del Consiglio per aver approvato la decisione di andare avanti con un’iniziativa così importante a beneficio di tutte le associazioni e confederazioni membri».