FIFA, Bin Hammam sospeso a vita

© foto www.imagephotoagency.it

Mohamed Bin Hammam è stato sospeso a vita dal consiglio direttivo della FIFA.
La decisione è stata presa dopo l’esplosione dello scandalo corruzione, durante la campagna elettorale per la presidenza del massimo organo calcistico mondiale: Bin Hammam era rivale dell’attuale presidente Joseph Blatter, e nonostante la sua difesa a spada tratta il consiglio ha deciso di sospenderlo dall’incarico di membro, nonchè di presidente della Federcalcio asiatica.