Fiorentina, Commisso: «Chiesa può restare. Colpo alla Ribery? Possibile»

Fiorentina Commisso
© foto www.imagephotoagency.it

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha parlato del futuro di Gaetano Castrovilli e Federico Chiesa: le dichiarazioni

Rocco Commisso è intervenuto ai microfoni di Toscana TV per fare il punto sul futuro di alcuni pezzi pregiati della Fiorentina. Ecco le dichiarazioni del presidente viola.

CASTROVILLI – «Gaetano è un talento grande che noi ci vogliamo tenere molto stretto. Mi piace la sua serietà e il suo impegno. Sarebbe bello se arrivasse al livello di Antognoni e volesse rimanere diventando una bandiera della Fiorentina e rimanendo a lungo in viola».

COLPO ALLA RIBERY – «Tutto è possibile. Ma non posso dire che siamo movimentati in quella direzione. Ancora non lo possiamo sapere. Questo non vuol dire che non stiamo lavorando».

CHIESA – «Leggo tante notizie sui giornali. Non so quale sarà la cifra giusta e la valutazione. A certe cifre ci possiamo pensare. Ma a per determinate altre cifre non andrà da nessuna parte. C’è pure la possibilità che Chiesa possa rimanere con noi anche la prossima stagione».

IACHINI – «Conosco Beppe e non mi piace cambiare in continuazione come ha fatto Zamparini a Palermo. L’intenzione è quella di tenere Iachini se non si ricomincia il campionato. Il campionato rinizierà e poi dobbiamo vedere come vanno le dodici partite che rimangono. L’intenzione è quella di continuare con lui perché andiamo molto d’accordo. Ci parliamo tanto e mi piace come lavora. Lavora tanto. Ha la mia fiducia fino ad oggi».