Fiorentina, Commisso: «Spesi 300 milioni in dieci mesi»

Chiesa Fiorentina Commisso
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Fiorentina Commisso ha parlato dell’emergenza Coronavirus e fatto il punto della sua esperienza in viola

Rocco Commisso ha commentato la situazione relativa alla Serie A in merito all’emergenza Coronavirus: «Abbiamo avuto pochi giocatori contagiati, ma molti dipendenti sono andati in ospedale. Nello spazio di 72 ore abbiamo raccolto oltre 500mila euro, domani arriveremo a 800mila euro. Sono contento e orgoglioso di aver aiutato insieme alla famiglia viola chi ci protegge in prima linea».

«Se non ci sono rischi per nessuno, ricominceremo. Ma ora come ora non so se sia possibile farlo. Abbiamo speso oltre 300 milioni di euro in dieci mesi. Prima rilevando la società, poi comprando i terreni per il centro sportivo. A gennaio abbiamo speso altri 70 milioni per il mercato, poi si è scatenato il casino del Coronavirus. Stadio? Ci vorranno tre o quattro anni», ha concluso il presidente della Fiorentina ai microfoni di Sportitalia.