I Della Valle non mollano la presa: ecco il piano per rilanciare la Fiorentina

della valle
© foto www.imagephotoagency.it

I Della Valle sono pronti a tornare, con l’obiettivo di riconquistare la fiducia dei tifosi: ecco le tre mosse per convincerli

La sconfitta con la Juventus, nonostante tutti i malumori conseguenti dovuti alle polemiche arbitrali e all’ennesima disfatta contro i “nemici” storici, sembra aver portato con sé anche una possibile buona notizia per la Fiorentina: il ritorno dei Della Valle. Le dichiarazioni dello scorso dicembre, relative allo “scontro” e alle proteste con i tifosi viola in merito ai mancati investimenti, avevano gettato una cupa luce sul prosieguo della relazione tra le parti. Ma il blitz nel ritiro prima della partita con il Bologna e la visita al centro sportivo prima nella mattinata di venerdì hanno riacceso le speranze.

Nonostante l’assenza “fisica” degli ultimi mesi, Diego e Andrea Della Valle hanno comunque continuato a lavorare per la squadra, prendendo le decisioni opportune. Allora, forse, anche a causa dell’assenza di offerte importanti, in grado di garantire l’acquisizione e il saldo mantenimento della società da parte di investitori stranieri e non, gli imprenditori marchigiani avrebbero deciso di “tornare in campo” da protagonisti. Secondo il Corriere fiorentino, le difficoltà maggiori potrebbero riguardare lo strappo con i tifosi ma la loro fiducia potrebbe essere riconquistata in tre modi: costruzione centro sportivo all’avanguardia per il settore giovanile, il nuovo stadio alla Mercafir e il rilancio tecnico entro il 2021 con Chiesa al centro del progetto.