Genoa, Nicola: «Derby? Dovremo fare punti per salvarci»

© foto www.imagephotoagency.it

Davide Nicola ha parlato al termine della partita contro il Lecce: le dichiarazioni dell’allenatore del Genoa

Davide Nicola, allenatore del Genoa, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la vittoria conquistata contro il Lecce.

PRESTAZIONE – «Faremo sempre fatica, come la faranno i nostri avversari. Ricordo partite dove meritavamo di più, come con Napoli, Udinese e Brescia. Abbiamo avuto tanti scontri diretti e non siamo stati al top, oggi è stata una partita in cui siamo stati abili ad adottare le nostre strategie, cercando il fraseggio tra le linee. Il Lecce solitamente non utilizza i traversoni, questa sera ne ha fatti ben ventiquattro. Siamo stati compatti, l’unica cosa che non mi è piaciuta è stato il baricentro che si è abbassato dopo il gol del vantaggio. Abbiamo qualche acciacco, ma ci sta. Sono soddisfatto del lavoro dei miei ragazzi».

BARAK – «È arrivato in tre circostanze vicino al gol. La lettura era quella di seguire gli inserimenti del ceco, ma dovendo vincere una partita del genere avevamo interpreti più per il palleggio che da frangiflutti. Nei primi venti minuti abbiamo condotto la gara, poi abbiamo arretrato il baricentro. Non si può essere perfetti, l’importante era esserci».

DERBY – «Questa vittoria ci dà un vantaggio, ma non è ancora finito nulla. Il Lecce avrà Brescia e Udinese, noi il derby e poi l’Inter. Sono consapevole che dovremo fare punti e giocare con la voglia di salvarci».