Genoa, Preziosi: “Chiudiamo il campionato con dignità “

© foto www.imagephotoagency.it

Enrico Preziosi, presidente del Genoa, all’ingresso in Lega per l’Assemblea straordinaria, risponde a chi ipotizza un Grifone poco motivato da qui al termine della stagione. “Nonostante un’annata poco brillante dal punto di vista dei risultati, siamo già  salvi ma voglio che la squadra chiuda il campionato con dignità . Mi danno fastidio certe illazioni che ci vedono condizionare determinate partite. Non esiste che un allenatore prepari delle gare in funzione di una sconfitta. La situazione della Sampdoria? Genova ha due squadre in serie A ed è un bene per tutta la città  – commenta – Abbiamo il dovere di giocare per noi e non per favorire o meno nessun altro, compresa la Samp”.
Preziosi guarda anche alla prossima stagione (“quest’anno abbiamo commesso diversi errori, vedremo di non farne più in vista del prossimo anno”) e non nasconde un pizzico di rimpianto per Boateng, che sta facendo le fortune del Milan. “Poteva giocare con noi, ma abbiamo sbagliato la valutazione di alcuni pari ruolo, pensavamo che non avrebbe avuto spazio – riconosce – Per il prossimo anno il giocatore, se saranno rispettati gli accordi, giocherà  nel Milan, altrimenti lo cederemo a qualcun altro, di certo non resterà  a Genova”. Una battuta, infine, sulla possibile conferma di Ballardini per la prossima stagione. “Ci parleremo dopo Pasqua, vedremo come andranno le prossime due partite”.

Fonte: repubblica.it