Connettiti con noi

Calcio Estero

Guardiola: «Il Tottenham che mi aspettavo. Kane? Tutti sanno che lo volevo»

Pubblicato

su

Guardiola

Man City, Guardiola: «Non posso rimproverare nulla alla mia squadra. Abbiamo comunque creato diverse occasioni».

Pep Guardiola ha parlato alla BBC a margine della sconfitta subita col Tottenham di Antonio Conte.

PARTITA – «Non posso rimproverare nulla alla mia squadra che è rimasta in attacco per tutto il tempo. Era molto difficile trovare spazio e profondità ma sono contento perché la squadra è riuscita comunque a creare diverse occasioni da gol. Il Tottenham ha giocato la partita che mi aspettavo, si sono arroccati per trovare e sfruttare lo spazio con Kulusevski, Son e Kane sfruttando a dovere le caratteristiche di Harry, che riesce a tenere il pallone e far salire la squadra lanciando i compagni. Sono stati davvero efficaci e noi non siamo riusciti a trovare lo slancio per trovare la via della rete».

SULLA SUA SQUADRA– «La mia squadra ha il dovere di segnare di più, anche se Lloris si è reso protagonista di diverse prodezze. Hanno molte qualità, in avanti,  danno la palla a Kane. Nel primo tempo hanno segnato il gol. E nient’altro. Nella ripresa hanno prodotto una occasione con Harry. E segnato. Noi abbiamo cercato di farlo e ci siamo riusciti nel recupero. Poi ci  abbiamo provato ancora ma il Tottenham è una squadra molto cinica. Non avevamo bisogno di perdere una partita per sapere quanto fosse difficile vincere il campionato. Ci restano comunque ancora molte partite da giocare».

KANE – «Tutti sanno che eravamo interessati a lui ma ora dimenticatelo, è il passato. Non serve mostrare i gol che ha segnato stasera per mostrare la sua qualità, tutto il Regno Unito lo sa».

Advertisement

News

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.