Hellas Verona, Felippe: «Felice per l’esordio in A, non per il risultato»

Hellas Verona Vitale
© foto www.imagephotoagency.it

Lucas Felippe ha festeggiato l’esordio in Serie A: le dichiarazioni del giovane centrocampista dell’Hellas Verona

Lucas Felippe, centrocampista classe 2000 dell’Hellas Verona, ha commentato l’esordio in Serie A malgrado la sconfitta contro il Brescia.

DEBUTTO – «Sono contento per il mio esordio, ringrazio il mister e la società. Potevamo fare di più come squadra, non ci è andata bene stasera. Pensiamo già alla prossima partita».

ERRORI – «Non è facile venire qui e vincere, li abbiamo messi in difficoltà ma loro sono stati più bravi di noi. Ora dobbiamo prepararci per la prossima sfida. Non è la fine del mondo, non possiamo vincerle tutte».

GOL SFIORATO – «Forse Pazzini era posizionato meglio di me, ma non ci ho pensato. Ero in trance, la voglio rivedere. Miguel Veloso è un amico, abbiamo un bel rapporto. Mi ispiro a lui, è bello giocare con il mio idolo. È stata una serata indimenticabile. Dedico il mio esordio alla mia famiglia che è molto lontana e a mio nonno che mi guarda da lassù».