Hellas Verona: Zaccagni, Verre e l’asimmetria di Juric

hellas verona zaccagni verre
© foto www.imagephotoagency.it

Zaccagni e Verre giocano molto vicini tra di loro, in modo che l’Hellas Verona trovi spazi a destra. Juric vuole una squadra asimmetrica

Il 3241 dell’Hellas Verona si disegna in modo piuttosto asimmetrico sul terreno di gioco. Il lato forte è chiaramente quello sinistro. Zaccagni e Verre, i due trequartisti della squadra, giocano piuttosto stretti tra di loro, col lato destro che è pressoché svuotato.

Lo scopo è quello di far collassare l’Inter a sinistra per poter poi cambiare gioco sul lato debole. Un esempio nella slide sopra, con Faraoni alto a destra che è pronto ad aggredire la profondità sull’eventuale cambio campo.