Icardi: «Juve e Napoli? No, sto bene al Paris Saint Germain»

Icardi PSG
© foto www.imagephotoagency.it

Mauro Icardi ha parlato in una lunga intervista a Le Parisien: queste le parole dell’attaccante del Psg

Mauro Icardi torna a parlare e lo fa sulle colonne de Le Parisien. L’attaccante del Paris Saint Germain ha parlato della sua scelta di rimanere in Francia e ha respinto i rumors di mercato.

PARIGI «Non appena sono arrivato dall’Italia a Parigi, la mia decisione è stata definitiva. L’opzione di acquisto poteva essere attivata solo in questa stagione. Ma, per me, tutto è stato definitivo dalla scorsa stagione. Quando l’opzione di acquisto è diventata una vera opportunità, ne abbiamo discusso con i dirigenti, con Leonardo. Abbiamo valutato questa decisione con la mia famiglia e tutti abbiamo deciso di rimanere. Leonardo quindi mi ha confermato che l’opzione è stata esercitata. È stato facile firmare».

NAPOLI E JUVE – «No, no. Mi sento bene a Parigi. Sono tornato in Italia durante le vacanze e ho trascorso lì il confinamento (per la quarantena, ndr) con la mia famiglia. Sto vicino, a malapena un’ora in aereo. E ora la mia famiglia si è completamente stabilita a Parigi».

CAVANI – «Con Edi abbiamo un buon rapporto, dentro e fuori dal campo. È un uomo eccezionale. È il tipo di persona che manca sempre. Le scelte di Tuchel? L’allenatore è pagato per questo. Non rispondo per la mia personalità. Se giudica che un giocatore è migliore per una determinata partita, è la sua scelta, che deve essere rispettata».