Connettiti con noi

News

Inizio flop, finale top: Sampdoria in crescita tra voci su Stankovic e arresto di Ferrero

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

La Sampdoria inizia male e finisce bene il girone d’andata di Serie A: la svolta dopo l’arresto di Ferrero e le voci su Stankovic

Il punto di svolta della stagione della Sampdoria risale a lunedì 6 dicembre, giorno dell’arresto di Massimo Ferrero. L’ex presidente blucerchiato è stato incarcerato tra le mura di San Vittore, a Milano, dopo un’indagine della Guardia di Finanza di Paola per reati finanziari e bancarotta. Da quel momento, a ridosso del Derby della Lanterna, la squadra si è compattata più che mai e il tecnico Roberto D’Aversa ha riacquistato una fiducia che precedentemente era venuta meno. Anche per le voci sul suo esonero e la possibilità di ingaggiare Dejan Stankovic, poi rimasto sulla panchina della Stella Rossa.

La duplice vittoria in Serie A con il Genoa e in Coppa Italia con il Torino ha dato nuova linfa alla formazione doriana. Proseguendo, la Sampdoria ha registrato un pareggio beffardo contro il Venezia (da lodare, però, la prestazione di assoluto dominio dei blucerchiati) e l’ottimo 1-1 a Roma con cui ha chiuso il 2021. Insomma, a conti fatti, è sotto gli occhi di tutti il cammino in crescendo di una squadra che, fino a qualche settimana fa, si trovava sull’orlo del baratro e sembrava sgretolarsi col trascorrere delle partite.

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU SAMPNEWS24