Inter, Lukaku svela: «Io nerazzurro grazie a Ronaldo e Adriano»

© foto www.imagephotoagency.it

Inter, Lukaku svela in una lunga intervista: «Sono un tifose nerazzurro da sempre grazie a Ronaldo e Adriano»

Romelu Lukaku si è raccontato per la prima volta da quando è sbarcato in Italia. E l’ha fatto in una lunga intervista a Il Corriere dello Sport. «Ho sempre avuto il desiderio di giocare nell’Inter. Non appena ho saputo che il club nerazzurro mi voleva, ho preso la mia decisione e l’ho detto al mio agente».

Il motivo, poi, è presto spiegato. «Ero un grande tifoso di Adriano quando indossava questa maglia e lo ero allo stesso modo di Ronaldo: ha segnato nella prima finale che ricordo di aver visto da bambino, quella di Coppa Uefa contro la Lazio nel 1998. Credo anche di assomigliare ad Adriano: era grande, grosso, veloce e mancino. Guardavo le sue partite con l’Inter e sognavo di diventare come lui. Mi ero ripromesso che se un giorno avessi avuto l’opportunità di giocare in Italia sarebbe stato solo per l’Inter».