Arringa alla Pinetina, ma senza Mancini | GdS

© foto www.imagephotoagency.it

10 minuti di confronto, guidano i leader

Di certo l’Inter non è stata fortunata in Coppa Italia, ha giocato una delle sue migliori partite da cinque anni a questa parte e ha perso ai rigori pur vincendo tre a zero nei novanta minuti di gioco. In molti si chiedono da dove sia nato il fervore dell’Inter di mercoledì sera, da cosa sia scaturita la verve nerazzurra e la risposta arriva da un retroscena da Appiano Gentile, centro di allenamento dell’Inter dove nel pomeriggio di martedì è andato in scena un discorso quasi da film.

MANCINI RESTA FUORI – Alla Pinetina i leader dello spogliatoio hanno tenuto un discorso di dieci minuti per caricare il gruppo e quello che colpisce è che Roberto Mancini non era presente e, come scrive La Gazzetta dello Sport, lo stesso Mancini ha atteso fuori che finisse l’arringa nerazzurra. Da quel discorso grintoso l’Inter ha trovato la carica per ribaltare la gara con la Juventus, anche se poi alla fine è andata come andata. Grande merito dunque va dato ai leader dell’Inter che hanno saputo prendere in mano la squadra.