Juve Stabia, Modìo: “Teniamo d’occhio Seculin”

© foto www.imagephotoagency.it

Roberto Modìo, ds della Juve Stabia, ai microfoni di Radio Blu: “Ci sono buoni rapporti da tempo con la Fiorentina. Ringrazio Corvino e la Fiorentina per questa possibilità  di aiutarci a vicenda. Di Tacchio e Savio, sono due patrimoni nella Fiorentina che diventeranno protagonisti del progetto Juve Stabia. Abbia scelto di puntare su Savio dopo averlo conosciuto di persona. E’ un ragazzo che ha trovato la notorietà  troppo presto finendo per commettere qualche errore. Ora vuol rifarsi del tempo perso, e spero che riesca a non disattendere le attese in una piazza che ritengo sia adatta a lui. Abbiamo fatto dei sacrifici economici importanti per il prestito di Savio e Di Tacchio. Hanno uno stipendio importante nonostante siano molto giovani. Alla fine credo che sarà  la Fiorentina a benificiare maggiormente dell’operazione visto che potrà  valorizzare i suoi giovani per poi decidere a fine anno se farli rientrare. E’ ora che questi giocatori inizino a dare un contributo proporzionale a quanto vengono retribuiti. Seculin è un giocatore che stiamo seguendo. Occupa un ruolo molto delicato ma credo sia pronto per disputare un campionato di Serie B” riporta Violanews.com.