Connettiti con noi

2009

Juventus, Ferrara: “Ci giochiamo tutto”

Pubblicato

su

Ciro Ferrara torna a parlare dopo la vittoria di sabato contro l’Inter. Neanche il tempo di soffermarsi sulla grande impresa dei bianconeri che domani è già  il momento di un’altra partita chiave della stagione della Juventus: il match di Champions contro il Bayern Monaco, appuntamento decisivo per la qualificazione agli ottavi della massima competizione europea per club. La partita è di quelle delicate e Ferrara lo sottolinea durante la conferenza stampa di oggi, della quale riportiamo i punti salienti dal sito ufficiale del club bianconero: “Sia noi che loro ci giochiamo tutto e alla fine solo una squadra potrà  uscire vincitrice. Noi ci giochiamo il passaggio del turno, la qualificazione e altri aspetti importanti per la squadra e per la società . Ci basta il pareggio, ma una grande squadra non deve pensare a questo e io voglio giocare per vincere. Il Bayern? à? vero che dovrà  vincere per forza, ma non credo perderà  l’equilibrio giusto e cercherà  di sfruttare le proprie occasioni”. La vittoria contro l’Inter potrebbe essere un buon punto di riferimento, sopratutto morale, per affrontare al meglio la partita di domani :”Vorrei rivedere lo stesso spirito “? continua Ferrara “? ma anche attenzione, determinazione e voglia di attaccare, proprio come successo sabato. Se riuscissimo a ripetere la stessa prestazione, sarei felice. So che fino ad ora abbiamo alternato partite buone e altre in cui abbiamo fatto poco per evitare la sconfitta. Ci manca questo ulteriore passo per mantenere i livelli altissimi durante il campionato. Una certa costanza ci permetterebbe di avere un distacco minore”. Ferrara chiude la sua conferenza stampa parlando del grande assente Giorgio Chiellini: “Giorgio verso la fine della partita ha accusato questo fastidio e domani non potrà  essere in campo. Per noi è un’assenza importante, visto il momento che stava attraversando. Comunque ho piena fiducia in Legrottaglie che avrebbe giocato indipendentemente da questo infortunio”.