Lazio, Tare: «La Serie A continui per rispetto di morti e tifosi»

Iscriviti
tare lazio
© foto Igli Tare

Il direttore sportivo della Lazio Tare ha detto la sua opinione sulla ripresa del campionato di Serie A

Il direttore sportivo della Lazio Igli Tare ha espresso le proprie considerazioni ai microfoni di Sport 1 sulla ripresa del campionato di Serie A: «Oltre il 75% dei club finanzia il proprio budget attraverso i diritti tv, senza ricavi sarà il collasso. La stagione deve essere terminata, il campionato deve andare avanti per rispetto dei morti e dei tifosi. Taglio stipendi? Non riguarda la Lazio ancora, ma presto sì».

«Siamo secondi grazie alla crescita della squadra, stiamo ultimando un percorso iniziato lo scorso anno con la vittoria della Coppa Italia e proseguito con la conquista della Supercoppa. Credo nel destino, bisogna accettare la situazione, proveremo a tornare al successo quando tutto si sistemerà. Non sarà facile».