Connettiti con noi

Inter News

L’Inter lancia la volata scudetto, Conte pregusta la rivincita e la Juve trema

Pubblicato

su

L’Inter schianta il Milan e fa il vuoto in classifica, Conte non può più nascondersi: lo scudetto sarebbe la rivincita che sognava da anni

L’Inter spezza l’equilibrio del campionato perché forse per la prima volta gioca a carte scoperte, si alza sui pedali e fa il vuoto. Era la favorita insieme alla Juventus da inizio stagione, ma fino a poco tempo fa è rimasta in scia, aspettando il momento giusto per piazzare l’attacco. Il Milan ha dato tutto in un girone di andata semplicemente straordinario, ben oltre i limiti di una squadra costruita per il 3°-4° posto, e le assenze pesanti non hanno aiutato Pioli, mentre Conte da inizio 2021 ha ricompattato il gruppo e si è preso il derby con una prova di forza quasi inaspettata. Che cambia inevitabilmente gli equilibri del campionato e di una corsa scudetto che ormai è una volata, lanciata proprio dai nerazzurri nel derby.

Inter straripante, Milan senza appello, schiantato in tutti i reparti dalla superiorità degli uomini di Conte: più fisici, più tecnici, più affamati e più squadra. L’unico all’altezza del confronto è Ibra, ma i suoi colpi da funambolo vanno a sbattere contro un muro chiamato Handanovic. Il resto del Milan naufraga, con un centrocampo troppo leggero e prevedibile, e una difesa senza punti di riferimento, con Romagnoli sempre più un caso. E mentre Lukaku e Lautaro piazzano i colpi del KO Conte si gode la sua vittoria, con Eriksen finalmente protagonista e Perisic ritrovato: ci voleva mezza stagione per capire che potevano ancora essere utili alla causa? Per l’allenatore sarebbe una rivincita storica: proprio lui che avviò il ciclo dei 9 scudetto consecutivi della Juventus potrebbe chiuderlo, vincendo con l’Inter di Marotta e Vidal. Al momento nulla più di una suggestione, ma potente quasi quanto un 3-0 nel derby di Milano.