Lotta per la salvezza, una sfida lunga e difficile

Iscriviti
gomis spal
© foto www.imagephotoagency.it

Ben sei le squadre coinvolte per due posti da assegnare nella prossima Serie B: per ora la sfida salvezza è piena di insidie

Dal lamentarsi di sfide salvezza già decise a trovarne una del tutto nuova: gli appassionati di Serie A devono alla fine ricredersi, perché quest’anno la lotta per evitare la retrocessione potrebbe essere più accesa che mai. Manca ancora Atalanta-Benevento nella 14° giornata, ma un dato si può già tracciare: un gruppone di mischia di sei squadre è racchiuso in tre punti e due di queste sei squadre hanno già cambiato allenatore (il Sassuolo lo farà breve: l’esonero di Bucchi pare questione di ore, vedremo chi lo sostituirà).

LOTTA SALVEZZA – Intanto, però, Udinese, Crotone, Sassuolo, Genoa, Spal e Hellas Verona sono fianco a fianco, racchiuse dai 12 punti di bianconeri e pitagorici ai 10 degli emiliani, per finire con i nove dei gialloblu. L’Udinese ha una gara in meno, eppure ha segnato più di tutte in questo gruppo (18 reti all’attivo), mentre l’Hellas Verona ha la difesa più battuta (29 i gol subiti, quattro in meno del Benevento, che però rimane per ora ancorato a quota zero). Grave il dato del Sassuolo: solo otto le reti segnate, mentre allo stesso punto della passata stagione i gol realizzati erano stati 17. Il Cagliari è leggermente più avanti rispetto a questo gruppo, ma riuscirà a tenersi a distanza?