Lukaku: «Come Conte anch’io odio perdere. Finale di EL? Mi ci è voluto un po’ per superarla»

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Romelu Lukaku si è raccontato in un’intervista a Hln: queste le parole dell’attaccante belga che ha toccato diversi temi

Romelu Lukaku si è raccontato in un’intervista a Hln toccando diversi temi. Queste le parole del belga.

ITALIA – «L’Italia è adatta al mio stile. Se l’avessi saputo prima, sarei venuto in Italia prima».

CONTE – «Giochiamo con due attaccanti. Quando gioco a destra, dalla sua parte mi martella sempre. Ma andiamo d’accordo. Abbiamo più o meno lo stesso carattere. Anche io odio perdere».

FINALE DI EUROPA LEAGUE – «Non ho ritirato la medaglia? Non potevo, era troppo per me. Ho sempre avuto quei momenti in cui devi dire di no. Supercoppe, scudetto perso di un punto (con l’Inter in questa stagione, ndr), semifinali con il Belgio ai Mondiali perse. È stato tremendo per me. Ho pensato f…lo questo. Ho dato così tanto per quell’obiettivo e poi rimani con niente in mano. Mi ci sono voluti quattro o cinque giorni per superarlo»