Connettiti con noi

Inter News

Lukaku lancia Conte in vetta, l’Inter sorpassa il Milan nella settimana del derby

Pubblicato

su

lukaku inter

I nerazzurri interrompono la striscia di vittorie della Lazio e sorpassano il Milan in vetta alla classifica, con 50 punti. Domenica derby infuocato

La Juve sbanda, il Milan crolla. E l’Inter ne approfitta, conquistando la vetta della classifica in solitaria. Più del punto di vantaggio, il sorpasso è un vantaggio psicologico da gestire al meglio, in vista del derby di Milano: una sfida che può già valere la fuga o il controsorpasso, più decisiva per i rossoneri, in cerca di riscatto dopo il buio del Picco contro lo Spezia. L’Inter in questo momento ha tre vantaggi sulla concorrenza: il primo è Antonio Conte, un allenatore che sa come si vince. A differenza di Pioli e Pirlo, due allenatore calcisticamente più moderni ma senza scudetti in panchina, più navigato Fonseca, che ha sollevato trofei in Portogallo e Ucraina, ma Conte in questo momento è l’unico con concretezza, cinismo e continuità necessari per vincere lo scudetto.

L’altro fattore da non sottovalutare è l’assenza delle coppe, la delusione per le eliminazioni in Europa e in Coppa Italia può diventare benzina preziosa da bruciare in campionato. La Juve mercoledì affronterà il Porto, mentre Milan e Roma se la vedranno rispettivamente con Stella Rossa e Braga, sfide di livello con dispendio energetico fisico e nervoso da non sottovalutare in vista del prossimo turno di campionato. Con il nuovo faccia a faccia Ibra Lukaku sotto i riflettori. Il belga è il terzo elemento a favore di una squadra che con lui in campo ha finalmente trovato un punto di riferimento offensivo capace di dare equilibrio al gruppo. E gol pesanti. Con la doppietta di ieri sera schianta la Lazio, interrompendo la striscia di 6 vittorie consecutive di Inzaghi, stravince il duello con Immobile e raggiunge Ronaldo a 16 reti in cima alla classifica cannonieri. Ora il derby, per capire veramente chi comanda a Milano.

Advertisement