Connettiti con noi

Milan News

Maldini: «La Serie A va conclusa. Sull’addio al Milan…»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

Milan Maldini brahim diaz

Il direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, ha parlato del campionato di Serie A, dell’emergenza Coronavirus e della sua permanenza in rossonero

Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan, ha partecipato alla trasmissione televisiva Che tempo che fa su Rai 2. Ecco le sue dichiarazioni in merito al Coronavirus, alla ripresa della Serie A, alla lotta Scudetto e alla sua permanenza in rossonero.

CORONAVIRUS – «Io, i miei due figli e mia moglie abbiamo contratto il Coronavirus. Ora stiamo bene, ma per venti giorni è stata dura, ci ho messo un po’ a recuperare le forze».

SERIE A – «Bisogna provare a finire il campionato. Il calcio è un’azienda, ha un indotto di quasi 5 miliardi di euro e anche gli altri sport sono sostenuti dal calcio. Ho partecipato alle ultime riunioni della Lega e l’idea generale è quella di ripartire. Poi questa idea va trasferita alla Federcalcio, che la trasferisce al Governo. Se questo tavolo fosse composto da queste tre componenti sarebbe più facile».

CALCIATORI – «La loro condizioni mentale è stata messa a dura prova dal lockdown, costringerli a un ritiro chiuso sarebbe assurdo. È una cosa che non sta né in cielo né in terra e rischierebbe di portare a nuovi infortuni».

PERMANENZA – «La storia della mia famiglia col Milan è così lunga che difficilmente avrà una fine».

SCUDETTO – «Per la legge dei grandi numeri dico Lazio, perché la Juventus ha vinto molto».

Advertisement