Connettiti con noi

Focus

Meglio Leao o Kvaratskheila? Rispondono Serena e Antognoni

Pubblicato

su

Kvaratskhelia

Una giuria di esperti è stata interrogata dal Corriere dello Sport sul confronto tra le due stelle che stanno entusiasmando i tifosi: il milanista Leao e il georgiano Kvaratskheila.

ALDO SERENA – «Kvara è strepitoso, non lo conoscevo prima che arrivasse a Napoli. Mi sono innamorato, perché è un romantico del calcio. Dribbla in maniera unica, ha forza nelle gambe, tecnica, e poi trova la via del gol senza essere egoista. Leao ha caratteristiche uniche: quando ha campo davanti è immarcabile. Sta migliorando anche negli spazi e Pioli ha grandi meriti, perché l’ha aiutato e l’ha aspettato: Leao lo sta ricompensando. Chi preferisco? Ho iniziato a seguire il calcio quando avevo 6-7 anni, i funamboli che iniziano a dribblare a testa bassa e ne scartano tre o quattro mi fanno impazzire ancora».

GIANCARLO ANTOGNONI – «Kvaratskheila lavora tanto per la squadra, Leao è un po’ più solista. Il 77 del Napoli ha la forza del dribbling, punta il giocatore e segna tanto. Mi ha davvero impressionato. E’ un calciatore moderno, sta facendo la differenza e sono sicuro che non sia un fuoco di paglia. Ha troppa tecnica per esserlo».

News

video