Milan: i problemi difensivi del 442 di Pioli

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Il 442 del Milan di Pioli è ancora lontano dal funzionare bene. Tanti problemi in entrambe le fasi, soprattutto nel pressing

Il 442 del Milan di Pioli ha ancora parecchi problemi da risolvere. Soprattutto in fase di non possesso, come vistosi chiaramente nel match contro il Verona. Il pressing è fiacco e poco organico, con gli avversari che trovano facilmente spazi e riescono a muovere la struttura difensiva avversaria.

Un esempio nella slide sopra. Nessuno segue Amrabat, il mediano dell’Hellas. C’è infatti troppa distanza tra gli attaccanti e il centrocampo. Bonaventura (l’ala sinistra) esce su Faraoni (il quinto dell’Hellas), ma nessun centrocampista accorcia. Soluzione di passaggio facile e nessuna pressione poi su Amrabat.