Milan Juventus: Romagnoli segue i movimenti di Dybala

milan romagnoli
© foto www.imagephotoagency.it

A volte il Milan concedeva buchi in mezzo, e in quei casi Romagnoli provava a metterci una pezza. Accorciava su Dybala

La Juventus voleva approfittare della presenza di soli due centrocampisti (Kessie e Bennacer) tra le fila del Milan. Lo scopo era quello di muoverli, mandandoli fuori posizione, per creare così spazi tra le linee.

Ramsey e Matuidi, le mezzali della Juve, dovevano quindi allargarli, allontanandoli dalle zone centrali del campo. Si vede nella slide sopra, con i bianconeri che creano una soluzione di passaggio per Dybala (Kessi e Bennacer sono troppo defilati). Tuttavia, in quei casi che il Milan era scoperto in mezzo, Romagnoli si distingueva per grande intensità nelle uscite. Spesso accorciava su Dybala per evitare che la squadra fosse bucata in mezzo.