Connettiti con noi

Fiorentina News

Moviola Inter-Fiorentina e Var: rigore per i nerazzurri. Asamoah rischia l’espulsione

Pubblicato

su

Moviola Inter-Fiorentina e Var: l’analisi degli episodi arbitrali della sfida in programma a San Siro come anticipo della 6aª giornata di Serie A 2018/2019

Moviola Inter-Fiorentina e Var, l’analisi degli episodi arbitrali della sfida di San Siro valevole come anticipo della giornata numero 6 del campionato di Serie A 2018/2019. E’ tutto pronto al Giuseppe Meazza di Milano per l’inizio del primo turno infrasettimanale della stagione. Tre giorni ricchi di calcio e di partite, che si concluderà con il posticipo di giovedì sera tra il Milan e l’Empoli. Questa sera, intanto, la formazione di Spalletti ha bisogno dei tre punti per risalire nuovamente la classifica e dare continuità agli ultimi risultati, tra cui le vittorie allo scadere contro Tottenham in Champions League e Sampdoria in Serie A.

Di seguito l’analisi degli episodi arbitrali dubbi e dell’utilizzo del Var durante l’anticipo di Serie A tra Inter-FiorentinaPer il big match di questa sera a San Siro è stato designato l’arbitro Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo. Gli assistenti di linea per la sfida saranno Longo e Del Giovane, mentre Marinelli farà da quarto uomo. In cabina di regia, rispettivamente Var e Avar, ci sarà l’arbitro Irrati con l’ausilio di Vivenzi. Primo episodio a referto al minuto 18 del primo tempo, con Mazzoleni che estrae il cartellino giallo per Federico Chiesa. L’attaccante viola ferma Asamoah con una trattenuta da dietro e viene ammonito nonostante le proteste del calciatore.

Altro episodio concitato al minuto 20 del primo tempo sugli sviluppi di un calcio di punizione per l’Inter battuto dalla trequarti. La palla arriva in area di rigore e D’Ambrosio riesce a metterla giù, l’esterno cade sul contrasto con Mirallas ma per Mazzoleni non è calcio di rigore. Il pubblico e i calciatori nerazzurri protestano, ma non c’è alcun intervento del Var. Episodio al limite, i replay non evidenziano pienamente l’entità del tocco. C’è invece bisogno dell’ausilio del Var in occasione dell’episodio capitato al 43′ del primo tempo: tocco di mano di Vitor Hugo in area sul cross di Candreva. Mazzoleni rivede al replay l’episodio e decreta l’assegnazione del calcio di rigore per l’Inter.

Proteste della Fiorentina nel secondo tempo: Asamoah già ammonito stende Chiesa. Ci poteva stare il secondo giallo per il difensore nerazzurro. Proteste ancora della Fiorentina per un presunto fallo in area su Federico Chiesa, poco prima del gol del 2-1 realizzato da D’Ambrosio ma l’arbitro e il Var non sono intervenuti.