Moviola e VAR Torino-Udinese: annullati due gol ai friuliani! Bianconeri furiosi

lasagna udinese
© foto www.imagephotoagency.it

Moviola e VAR Torino-Udinese gli episodi arbitrali più discussi del match valido per la 23ª giornata della Serie A 2018/2019

Una delle gare in programma nel corso della 23ª giornata di Serie A è quella tra Torino ed Udinese che si ritrovano di fronte allo stadio Olimpico Grande Torino. I Granata arrivano dal pareggio contro la Spal che ha fatto seguito alla vittoria nel match contro l’Inter e cercano punti necessari per non uscire definitivamente dalla corsa verso l’Europa League. I friulani, invece, con 6 punti in altrettante gare sono riusciti a mettere un leggero distacco dalla zona retrocessione che adesso è a meno due lunghezze. La sfida sarà diretta dall’arbitro Marco Guida della sezione di Torre Annunziata coadiuvato dagli assistenti Manganelli e Fiorito e dal quarto uomo Di Paolo. In cabina VAR saranno presenti Aureliano e Tasso. Ecco gli episodi arbitrali di Torino-Udinese.

Al 32′ pt i granata vanno in vantaggio con il gol di testa di Ola Aina. Il difensore svetta e incorna in rete, con Nuytinck che crolla a terra senza fallo nel contrasto aereo. La posizione del nigeriano sul cross di Ansaldi è regolare.

Al 46′ pt il Torino riparte in contropiede con Andrea Belotti che serve Iago Falque. Lo spagnolo in area conclude ma trova la chiusura di Stryger Larsen. Sospetto tocco con il braccio del bianconero, ma l’arbitro non concede il rigore e manda tutti negli spogliatoi.

Al 12′ st il tecnico granata Walter Mazzarri viene allontanato dal campo per le reiterate proteste.

Al 20′ st Rodrigo De Paul viene punito con un cartellino giallo dal direttore di gara. L’argentino è colpevole di una prolungata trattenuta ai danni di Ola Aina. Il numero dieci era diffidato: salterà la sfida contro il Chievo.

Al 26′ Stefano Okaka si dispera e reclama un rigore per l’intervento di Levy Djidji. L’arbitro guida consulta il VAR e concede il penalty, ammonendo il difensore. Sirigu però ipnotizza De Paul e protegge il vantaggio.

Al 38′ st l’arbitro annulla il gol del pareggio di Ingelsson a causa di un fuorigioco di Kevin Lasagna. Delusione per l’Udinese, ma l’offside è netto.

Al 44′ st l’arbitro si consulta con gli addetti VAR per capire se il gol di Stefan Okaka è regolare. Controllando meglio, il direttore di gara constata un’altra posizione di fuorigioco di Lasagna che disturba la visuale di Sirigu. Altro gol annullato!

Undici minuti di recupero assegnati!

Al 53′ st De Maio commette un fallo che gli vale la seconda sanzione: rosso e partita finita per lui

Al 54′ st l’arbitro fischia un fuorigioco dell’Udinese che stava insidiando l’area del Torino. Sul tiro dei bianconeri hanno salvato miracolosamente Djidji ed Izzo