Napoli, ag.Insigne: “Non partirà in comproprietà”

© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Ottaiano ha aggiunto nuovi particolari, relativi al futuro di Lorenzo Insigne. Il giovane attaccante potrebbe lasciare nuovamente Napoli, ma il suo agente, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, ha escluso una cessione in comproprietà per il suo assistito: “Cedere Insigne in comproprietà all’Udinese? Quando sento il termine “comproprietà”, resto sempre perplesso alla luce di ciò che ha detto De Laurentiis. Sembra strano, per come si sono espressi De Laurentiis e Bigon, che si possa prendere in considerazione la cessione in comproprietà. Quando se ne presenterà l’occasione, cosa che trovo comunque remotissima, valuteremo e vedremo. Nell’ascoltare le dichiarazioni del Napoli, il club non prende in considerazione questa eventualità. Poi, nel mercato, le cose dette oggi possono non valere domani. A Lorenzo non è mai venuto in testa di essere titolare nel Napoli. E’ anche inopportuno associarlo alla partenza di Lavezzi. Il ragazzo è però ben cosciente di essere membro del parco attaccanti. Lui sa che Pandev e Cavani saranno i titolari, ma questo non vuol dire che quando avrà la sua opportunità non se la giocherà fino in fondo per dimostrare di essere in gradi di dare quanto gli altri compagni di reparto.”