Napoli, agente Insigne: «Paragone con Baggio e Del Piero? Andiamoci piano»

© foto www.imagephotoagency.it

NAPOLI INSIGNE AGENTE OTTAIANO – Antonio Ottaiano, procuratore di Lorenzo Insigne ha parlato ai microfoni di “Radio Goal”, trasmissione in onda su Radio Kiss Kiss Napoli, del magic moment che sta vivendo il suo assistito: «Lorenzo è felicissimo per il gol e per la vittoria. E’ dispiaciuto per il portiere Langerack, non lo sapeva e quando ha saputo che il portiere si è rotto due denti per tentare di parare la sua punizione è rimasto molto dispiaciuto. Certo, con una battuta, poteva evitare quel volo tanto non lo avrebbe mai preso».

LA PUNIZIONE E I PARAGONI ECCELLENTI – Il discorso si sposta poi sulla posizione della punizione, dove solitamente è atteso un mancino alla battuta e sul paragone con due grandi del passato che segnarono grandi gol proprio al Borussia ma con la maglia della Juventus, come Baggio e Del Piero: «La posizione del gol? Non sempre calcia un mancino da quella posizione, basta vedere Balotelli con il Milan che ha calciato da una posizione simile. L’ammonizione? Per questa volta gliela concediamo ma in futuro deve stare attento. Il boato del San Paolo è qualcosa di straordinario, immaginiamo cosa possa sentire Lorenzo. Il gesto tecnico è paragonabile a quello di due illustri predecessori che segnarono sempre al Borussia Dortmund, come Baggio e Del Piero. Ma sui paragoni andiamo piano».