Connettiti con noi

Focus

Anguissa, un giorno all’improvviso m’innamorai di te: Napoli già pazza per il 99 azzurro

Pubblicato

su

Anguissa

I tifosi del Napoli sono già pazzi di Frank Anguissa, il centrocampista arrivato senza proclami ma già imprescindibile per il gioco di Spalletti

André Frank Zambo Anguissa, o semplicemente e solamente Frank come desidera essere chiamato, ha fatto innamorare Napoli e tutti i suoi tifosi. Uno di quegli amori improvvisi, folli, che fino a qualche settimana fa neanche pensavi di poter provare. Folle perché nessuno, il 31 agosto, poteva immaginare che un calciatore acquistato a fine mercato per soli 400mila per il prestito, quasi come a tappare un buco in rosa, potesse diventare il perno del centrocampo del Napoli che sta comandando la Serie A. Sei vittorie su sei per gli azzurri, in quattro delle quali Anguissa ha giocato da titolare mettendo in cascina una clamorosa media del 7. Il camerunese arrivato dal Fulham si è dimostrato in pochissimo tempo un centrocampista totale, presente e decisivo in ogni zona del campo. E chi pensava fosse solo un mediano di rottura si è dovuto ricredere dopo i primi palloni toccati dal calciatore all’esordio contro la Juventus. E ieri sera con il Cagliari ecco l’apoteosi delle geometrie di Frank, con un lancio in profondità a tagliare tutto il pressing rossoblù per liberare Zielinski che ha poi servito il pallone per l’1-0 di Osimhen. 

ANGUISSA FARO – Ma Anguissa non fa la differenza solo con i suoi piedi e i suoi polmoni, ma anche per il suo talento nel migliorare gli altri. Grazie alla sua presenza, infatti, le prestazioni di Fabian Ruiz sono migliorate sensibilmente. Con il faro Frank al suo fianco, lo spagnolo riesce a giocare con più tranquillità il pallone e a tentare anche la giocata più complessa. E così, come per magia, un solo elemento riesce a migliorare e far girare meglio tutta la squadra. E i tifosi partenopei sono già pazzi di lui. «Un giorno all’improvviso mi innamorai di te, Frank».