Napoli Barcellona: le chiavi tattiche del match

Iscriviti
inter sensi barella napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Napoli di Gattuso spera di limitare la pericolosità del Barcellona. I blaugrana soffrono chi si difende basso

Pur essendo una squadra molto propositiva nell’uscita dal basso, il Napoli di Gattuso ha una fase di non possesso molto “italiana”. Non si esaspera il pressing offensivo, anzi. L’obiettivo è quello di aspettare bassi e non concedere ricezioni tra le linee.

Si vede nella slide sopra, in cui addirittura i partenopei si schierano con una linea a 6 dietro: le ali, Callejon e Elmas, sono più larghi dei terzini. Anche a causa dell’assenza di Suarez, il Barcellona soffre quando attacca difese chiuse, spesso manca profondità. Il Napoli spera di riuscire a contrastare la manovra offensiva blaugrana con un baricentro basso.