Napoli-Fiorentina 1-0, pagelle e tabellino – Serie A 2018/2019

© foto www.imagephotoagency.it

Napoli-Fiorentina, 4ª giornata Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

E si chiude con la vittoria del Napoli per 1-0 la prima “super-sfida” di questa quarta giornata di campionato. Insigne col suo gol nei minuti finali del secondo tempo, ha di fatto lanciato il Napoli in vetta alla classifica con 9 punti insieme alla Juventus, che ha tuttavia una partita in meno.  La Fiorentina si conferma essere una squadra solida, attenta in difesa e ben messa in campo da parte di mister Pioli. Dall’altra parte Ancelotti ha preparato una partita non brillante dal punto di vista tecnico, ma intelligente dal punto di vista tattico. 

Una sconfitta che non brucia ai Viola che han fatto vedere ottime cose seppur uscendo non vittoriosi. I viola rimangono così a 6 punti in classifica, ma con una gara ancora da giocare: quella contro la Sampdoria, a Genova, della prima giornata di campionato. Quest’ultima sfida verrà recuperata il 19 settembre, 3 giorni prima della gara che vedrà impegnata alla quinta giornata la Fiorentina in casa contro la rivelazione Spal. Per il Napoli si aprono ora le porte della Champions League, competizione in cui affronterà in settimana la Stella Rossa di Belgrado. Nel prossimo turno il Napoli andrà a Torino dove affronterà la squadra dell’ex Napoli, Walter Mazzarri. 


Napoli-Fiorentina 1-0: tabellino 

MARCATORI: 34′ st Insigne (N)

Napoli (4-3-3): Karnezis 6; Hysaj 6, Maksimovic 6, Koulibaly 5.5, Mario Rui 6.5; Allan 7, Hamsik 6, Zielinski 7.5; Callejon 6.5 (26′ st Ounas 6), Mertens 5 (11′ st Milik 6), Insigne 7 (39′ st Rog 6). Allenatore: Carlo Ancelotti 6.5

Fiorentina (4-3-3): Dragowski 7; Milenkovic 6.5, Pezzella 6, Hugo 6, Biraghi 6; Benassi 6.5 (37′ st Pjaca sv), Veretout 6 (20′ st Edimilson 6), Gerson 6 (15′ st Dabo 6 ); Chiesa 6, Simeone 6, Eysseric 6.5. Allenatore: Stefano Pioli 6.5

ARBITRO: Michael Fabbri di Ravenna 6

NOTE: ammoniti Chiesa, Benassi, Dabo, Eysseric (F); Zielinski (N)

Napoli-Fiorentina: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: partita che si conferma non essere esaltante anche nel secondo tempo. Molti falli da parte della Fiorentina che torna a Firenze con ben 4 ammonizioni, e in generale partita decisamente tattica da parte di entrambe le compagini. Secondo tempo che ha visto il Napoli prendere la supremazia del campo: non si ricordano infatti parate importanti da parte di Karnezis, nonché occasioni create dai Viola. 

La partita, che sembrava destinata allo 0-0 come lo scorso anno, è stata decisa da una grandissima giocata da parte di Milik che trova Insigne in centro area. Insigne, che non si fa trovare impreparato, trova palla e insacca nella porta di un’ottimo Dragowski. Nulla da rimproverare a Pioli che ha cercato di trovare il pareggio inserendo Pjaca nel reparto avanzato. Tutto inutile però: il Napoli ha infatti continuato a dominare ed è andato molto vicino al raddoppio con Zielinski. 

49′ – FISCHIO FINALE! Dopo quattro minuti si chiude così la sfida tra Napoli e Fiorentina

48′ – CHE CHANCE PER MILIK! Contropiede del Napoli con Milik, ma Vitor Hugo manda in fallo laterale

47′ – Brutto intervento su Rog di Eysseric che viene ammonito da Fabbri

45′ – NAPOLI VICINO AL RADDOPPIO! Che parata di Dragowski su Zielinski imbeccato da solo davanti al portiere Viola su cross di Mario Rui! Palla in calcio d’angolo

45′ – 4 minuti di recupero

39′ – Ci prova Mario Rui: Zielinski appoggia per Mario Rui che cerca il diagonale senza trovare la porta

37′ – Ultima sostituzione nella Viola: entra Pjaca per Benassi

37′ – Esce Insigne! Entra Rog: seconda sostituzione forzata per Ancelotti. Insigne si è infatti fatto male sul gol del vantaggio

34′ – Che gol del Napoli con Insigne!! Milik trova Insigne in mezzo all’area e gli regala una palla spettacolare. Insigne insacca in rete con Dragowski battuto.

34′ – GOOOL NAPOLI!!

30′ – Terzo ammonito nella Fiorentina: Allan finisce a terra dopo un duro contrasto con Dabo che si prende il giallo.

28′ – Che percussione a palla al piede per Allan che fa fuori due difensori della Fiorentina. Tiro deludente

27′ – NAPOLI VICINO AL VANTAGGIO! Ottimo colpo di testa a giro da parte di Insigne, ma l’attaccante del Napoli non riesce a trovare la porta per millimetri.

26′ – Seconda sostituzione in casa Napoli: esce Callejon per Ounas

25′ – Nulla di fatto sul calcio d’angolo di Callejon: Maksimovic colpisce male di testa

24′ – Calcio d’angolo per il Napoli. Pronto ad entrare Ounas negli azzurri

20′ – Seconda sostituzione per Pioli: esce Veretout ed entra Edimilson

19′ – Ottima verticalizzazione di Zielinski per Insigne che dopo una finta a giro cerca la porta. Palla che finisce sull’esterno della rete.

18′ – Che giocata personale di Zielinski! Si accentra verso l’area di rigore della Fiorentina, ma conclude alto sulla traversa

15′ – Prima sostituzione anche per Pioli: Gerson per Dabo

12′ – Bell’azione della Fiorentina con Eysseric che colpisce male di testa. La palla finisce alta sulla traversa

11′ – Prima sostituzione della partita: esce un deludente Mertens per Milik

10′ – CHE OCCASIONE DEL NAPOLI! Ottima giocata da parte di Mertens che si inserisce in mezzo all’area di rigore e prova un destro a giro che finisce di pochissimo a lato

9′ – Attacca ora la Fiorentina!

8′ – Bella chiusura di Maksimovic su una potenziale situazione pericolosa della Fiorentina

5′ – Su calcio di punizione, Insigne prova ad andare in porta, ma il pallone finisce di poco sopra la traversa. Ottimo inizio di secondo tempo per il Napoli!

3′ – Bell’occasione del Napoli con Hamsik che calcia alto sopra la traversa! Si inizia a scaldare Milik

1′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO! Nessuna sostituzione da segnalare nelle due formazioni

SINTESI PRIMO TEMPO: regna la noia in questi primi 45’ minuti di partita. Tutti si aspettavano una sfida frizzante e ricca di emozioni per due squadre che sono appaiate a 6 punti in classifica. Ma così non è stato. Molti i falli (anche troppi per Koulibaly) e ben 3 cartellini di gialli tirati fuori dal tecnico della sezione di Ravenna. Partito molto meglio il Napoli, la Fiorentina non si è fatta trovare impreparata e, con Benassi e Chiesa, si è resa pericolosa in due occasioni. Finora bella partita da parte di Insigne e di Callejon, entrambi vicini alla rete con due vere e proprie palle-gol. Mertens decisamente sottotono fino a questo momento. Da segnalare, infine, la buona prestazione del portiere della Fiorentina, Dragoswki. 

45′ – FISCHIO DI FINE PRIMO TEMPO! Si chiude sullo 0-0 il primo tempo di Napoli-Fiorentina

44′ – Bella parata per Dragowski che anticipa Zielinski

43′ – Seconda ammonizione per la Fiorentina: Benassi entra malissimo su Mario Rui

38′ – Prima ammonizione anche per il Napoli: Zielinski butta a terra Eysseric su fallo da dietro

37′ – Che sciocchezza di Allan! Il centrocampista del Napoli perde il pallone su pressing di Benassi e finisce per dare un’opportunità clamorosa per Chiesa che calcia verso Karnezis.

36′ – Ci prova Mario Rui, ma il pallone finisce altissimo sopra la traversa

34′ – Che possesso palla in questi 35′ minuti per il Napoli: 63%

34′ – Prima ammonizione della partita: Chiesa ci va pesante su Hamsik. L’arbitro non perdona l’attaccante Viola che si prende il giallo

30′ – Molto falloso in questi 30 minuti Koulibaly che stende Simeone tra le proteste dei Viola

29′ – Occasione Viola con Benassi che calcia sulle gambe di un difensore del Napoli. Ci prova anche Chiesa e palla in angolo.

24′ – PALLA GOL NAPOLI! Callejon calcia di prima un pallone fantastico dato dal compagno Zielinski. Il pallone passa vicinissimo alla linea della porta con Dragowski battuto.

24′ – Gran giocata sulla sinistra del Napoli, a crossare è Zielinski, palla per Hysaj che cerca il piattone che finisce però a lato

22′ – Altro fallo in area di rigore per il Napoli. Zielinski cade a terra in un intervento al limite. l’arbitro dice di rialzarsi.

20′ – OCCASIONE GOL NAPOLI! Insigne calcia al volo di interno destro un pallone che finisce di poco a lato della porta. L’occasione più nitida finora in questi 20 minuti.

20′ – Ci prova con l’esterno destro Insigne che prova a metterla in mezzo senza successo. Para Dragowski

16′ – Fallo tattico di Koulibaly su Simeone che prova ad alzare il baricentro dei Viola

13′ – Grande giocata di Insigne che calcia verso la porta Viola. Dragowski non si fa trovare impreparato

13′ – Lungo lancio di Vitor Hugo per Simeone, ma l’argentino finisce in offside

12′ – Secondo angolo per il Napoli, ma si conclude con un nulla di fatto

11′ – Occasione Fiorentina! Karnezis spazza in calcio d’angolo un ottimo tiro di Eysseric

9′ – Duro contrasto in area di rigore su Mertens da parte di Hugo! Poche le proteste, ma i pochi tifosi rumoreggiano contro l’arbitro Fabbri. Silent check in corso

5′ – Ottima azione del Napoli! Callejon crossa in mezzo l’area della Fiorentina. Ottima uscita di Dragowski

4′ – Primo calcio d’angolo della partita: Pezzella spazza in corner.

2′ – Fallo su Gerson, calcio di punizione per la Fiorentina

1′ – SI INIZIA! Fabbri fischia il calcio d’inizio della gara tra Napoli e Fiorentina

Squadre in campo per il riscaldamento pre-partita. Tra meno di 10 minuti si incomincia!


Napoli-Fiorentina: formazioni ufficiali

Qualche sorpresa in casa Napoli con Ancelotti che schiera titolari Maksimovic e Mertens, mentre tra i pali Karnezis viene preferito a Ospina. In casa Fiorentina, invece, Pioli sceglie Eysseric per completare il tridente con Chiesa e Simeone.

Napoli (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Eysseric. Allenatore: Stefano Pioli.


Napoli-Fiorentina: probabili formazioni e pre-partita

Grandi turnover per entrambe le squadre che si affronteranno stasera alle 18. Il Napoli dovrà fare i conti anche con la partita di Champions di martedì contro la Stella Rossa di Belgrado. E per tale motivo, Ancelotti cercherà di ruotare gli uomini il più possibile, ma senza stravolgere la formazione che è stata travolta al Ferraris di Genova contro la Sampdoria. Così le parole del tecnico del Napoli alla vigilia della sfida: «E’ chiaro che quando perdi, i cambi vengono criticati, ma non arretro: io non sono qui per valorizzare la rosa ma per far arrivare in alto il Napoli e questo passa per la valorizzazione della rosa vista la qualità dei giocatori». Rispetto a Genova, quindi, niente grossi stravolgimenti: Hamsik e Callejon dovrebbero partire dall’inizio, a differenza di Verdi e Diawara.  

Napoli (4-3-3): Ospina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Dall’altra parte, anche la Fiorentina sarà chiamata ad un certo turnover a partire dalla sfida di oggi. Ben sei saranno infatti le gare che i Viola dovranno disputare in venti giorni, complice non solo il turno infrasettimanale, ma anche il recupero della partita della prima giornata di campionato contro il Genoa. Così il tecnico Pioli in conferenza stampa: «Sarà come se avessimo le coppe e per questo è possibile che alcune scelte contro il Napoli verranno prese anche in vista della partita in programma il prossimo mercoledì». L’infortunio di Lafont, nella scorsa giornata di campionato, darà spazio a Dragowski tra i pali Viola. Per il resto, poche novità nella formazione a parte il tridente d’attacco dove Eysseric e Miralles si giocheranno il posto con Pjaca, favorito. 

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Chiesa, Simeone, Pjaca. Allenatore: Stefano Pioli.


Napoli-Fiorentina: i precedenti del match

Il bilancio delle sfide tra Napoli e Fiorentina giocate al San Paolo, sorride agli azzurri. Il Napoli ha infatti vinto in casa 31 volte, 21 son stati pareggi e 16 le vittorie della Fiorentina in trasferta. Se restiamo poi al recente passato, ovvero da quando il Napoli è stato promosso in Serie A (12 anni fa), il bilancio vede 6 vittorie per il Napoli, 3 pareggi (tra l’altro tutti per 0-0), e 2 vittorie per i Viola. La Fiorentina si è imposta sia nella stagione 2013/14 (Napoli-Fiorentina 0-1) con Benitez sulla panchina dei partenopei, ma anche nella stagione 2009/10 dove l’allora allenatore del Napoli, Walter Mazzarri, dovette subire un pesante 3-1 interno. L’ultima vittoria risale al 2016/2017, stagione in cui il Napoli dilagò per 4-1. Nella stagione appena trascorsa, invece, Napoli e Fiorentina si sono assestate sullo 0-0. 


Napoli-Fiorentina: l’arbitro del match

La gara delle ore 18 tra Napoli e Fiorentina sarà diretta dall’arbitro di Faenza, Michael Fabbri. L’arbitro della sezione di Ravenna sarà affiancato dalla coppia di guardalinee reduce dai Mondiali di Russia 2018, ovvero quella formata dall’abruzzese Elenito Di Liberatore e Mauro Tonolini, della sezione di Milano. L’arbitro Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli sarà impiegato come quarto uomo, mentre Piero Giacomelli, della sezione di Trieste, e Alfonso Marrazzo, della sezione di Tivoli, rispettivamente alla VAR e all’AVAR. 

Per Michael Fabbri si tratta della terza partita ufficiale della stagione 2018/19, dopo la partita di Coppa Italia tra Bologna e Padova dello scorso 12 agosto, e dopo la sfida tra Roma e Atalanta della seconda giornata di campionato. Per l’arbitro classe ’83, si segnalano 3 precedenti con il Napoli e tutti nella passata stagione: VeronaNapoli 1-3, NapoliFiorentina 0-0, e SassuoloNapoli 1-1.

Tra questi spicca sicuramente il pareggio interno contro la Fiorentina, partita che verrà disputata oggi proprio alle ore 18. Con i Viola, il bilancio è in positivo. Infatti, l’arbitro Fabbri ha diretto ben 6 gare della Fiorentina con un totale di 4 vittorie, un pareggio e una sconfitta, ovvero quella maturata il 20 maggio 2018 sul campo del Milan per 5-1


Napoli-Fiorentina Streaming: dove vederla in tv

Napoli-Fiorentina sarà trasmessa a partire dalle ore 18 in diretta tv satellitare sulle frequenze di Sky Sport Serie A (canale 202 dello Sky Box, in HD 243), Sky Calcio 1 (canale 251 dello Sky Box, anche in HD) e in streaming per pcsmartphone e tablet su tutti i device iOSAndroid e Windows Mobile tramite app Sky Go o, per gli abbonati, su NOW TV.