Classifica marcatori Serie A 2018/2019: Piatek non si ferma più

© foto www.imagephotoagency.it

La classifica marcatori della Serie A 2018/2019: tutti i bomber del campionato

Ecco la classifica marcatori di Serie A 2018/19. A partire dal week-end del 18 e 19 agosto, giornata dopo giornata, le bocche di fuoco del nostro campionato si daranno battaglia per laurearsi a fine stagione re dei capocannonieri. Un titolo che nell’ultima stagione si sono assicurati a braccetto Immobile e Icardi. Le due punte rispettivamente della Lazio e dell’Inter saranno anche in questa annata tra gli indiziati principali per sedere sul trono, con il piccolo particolare di un avversario in più col quale confrontarsi: quel Cristiano Ronaldo che in estate ha sposato il progetto della Juventus.

In casa bianconera nutre legittime velleità anche Dybala, mentre il mercato ha portato Higuain a vestire la casacca del Milan. Tra i nomi altisonanti da non dimenticare, naturalmente, anche Dzeko della Roma e Mertens del Napoli. Senza scordare i tanti outsider in grado di varcare comodamente quota 15 reti: da Simeone della Fiorentina a Belotti del Torino, passando per Zapata neoacquisto della sempre più sorprendente Atalanta. Ecco la classifica marcatori della Serie A aggiornata ad ogni turno di campionato:

Classifica marcatori Serie A 2018/2019

9 GOL: Krzysztof Piatek (Genoa)

6 GOL: Lorenzo Insigne (Napoli)

5 GOL: Gregoire Defrel (Sampdoria), Ciro Immobile (Lazio)

4 GOL: Mario Mandzukic (Juventus), Cristiano Ronaldo (Juventus), Gonzalo Higuain (Milan)

3 GOL: Marco Benassi (Fiorentina), Khouma El Babacar (Sassuolo), Rodrigo De Paul (Udinese), Alejandro Papu Gomez (Atalanta), Emiliano Rigoni (Atalanta), Arkadiusz Milik (Napoli), Francesco Caputo (Empoli), Gervinho (Parma), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Giacomo Bonaventura (Milan), Mauro Icardi (Inter)

2 GOL: Piotr Zielinski (Napoli), Domenico Berardi (Sassuolo), Ivan Perisic (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria), Mariusz Stepinski (Chievo), Soualiho Meité (Torino), Andrea Petagna (Spal), Giovanni Simeone (Fiorentina), Gianluca Caprari (Sampdoria), Kevin-Prince Boateng (Sassuolo), Gian Marco Ferrari (Sassuolo), Roberto Inglese (Parma), Nikola Milenkovic (Fiorentina), Andrea Belotti (Torino), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Blaise Matuidi (Juventus), Javier Pastore (Roma), Stephan El Shaarawy (Roma), Aleksandar Kolarov (Roma), Federico Fazio (Roma), Dries Mertens (Napoli), Federico Santander (Bologna), Franck Kessié (Milan), Suso (Milan), Camillo Ciano (Frosinone), Joao Pedro (Cagliari), Edin Dzeko (Roma), Alberto Paloschi (Spal)

1 GOL: Sami Khedira (Juventus), Emanuele Giaccherini (Chievo), Rade Krunic (Empoli), Antonino Barillà (Parma), Seko Fofana (Udinese), Mario Pasalic (Atalanta), Hans Hateboer (Atalanta), Miramel Pjanic (Juventus), Davide Calabria (Milan), Mirco Antenucci (Spal), Nenad Tomovic (Chievo), Gerson (Fiorentina), Christian Kouamé (Genoa), Stefan de Vrij (Inter), Rodrigo de Paul (Udinese), Samuel Mraz (Empoli), Timothy Castagne (Atalanta), Alessandro Florenzi (Roma), Kostas Manolas (Roma), Patrick Cutrone (Milan), Radja Nainggolan (Inter), Antonio Candreva (Inter), Pol Lirola (Sassuolo), Luis Alberto (Lazio), Nicolò Barella (Cagliari), Nicola N’Koulou (Torino), Federico Dimarco (Parma), Dawid Kownacki (Sampdoria), Bryan Cristante (Roma), Valter Birsa (Chievo), Marco Parolo (Lazio), Federico Di Francesco (Sassuolo), Marko Pjaca (Fiorentina), Marcelo Brozovic (Inter), Simone Verdi (Napoli), Federico Mattiello (Bologna), Kevin Lasagna (Udinese), Felipe Caicedo (Lazio), Sergej Milinkovic-Savic (Lazio), Danilo D’Ambrosio (Inter), Bram Nuytinck (Udinese), Francesco Acerbi (Lazio), Joaquin Correa (Lazio), Paulo Dybala (Juventus), Cengiz Under (Roma), Goran Pandev (Genoa), Claude Adjapong (Sassuolo), Alessandro Matri (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Leonardo Bonucci (Juventus), Lautaro Martinez (Inter), Matteo Politano (Inter), Ignacio Pussetto (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna), Jordan Veretout (Fiorentina), Simone Zaza (Torino), Samu Castillejo (Milan), Filip Djuricic (Sassuolo), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Karol Linetty (Sampdoria), Tomas Rincon (Torino), Daniele Baselli (Torino), Alejandro Berenguer (Torino), Edoardo Goldaniga (Frosinone), Rodrigo Bentancur (Juventus), Steven Nzonzi (Roma), Luca Rigoni (Parma), Fabio Ceravolo (Parma), Luca Siligardi (Parma), Sergio Pellissier (Chievo), Lorenzo Tonelli (Sampdoria), Adam Ounas (Napoli)


Leggi anche: SQUALIFICATI E DIFFIDATI SERIE A