Napoli, Gattuso: «Non pensiamo alla Champions. Molti rimarranno qui»

Gattuso napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Gennaro Gattuso ha analizzato in conferenza stampa la vittoria ottenuta contro l’Hellas Verona: le parole del tecnico del Napoli

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, ha analizzato la vittoria ottenuta contro l’Hellas Verona.

NAPOLI – «Non possiamo rilassarci, non dobbiamo nemmeno pensare alla Champions. La maggior parte di questi ragazzi indosserà ancora questa maglia l’anno prossimo, dobbiamo cercare la giusta mentalità».

CINQUE SOSTITUZIONI – «Io sono favorevole ai cinque cambi anche l’anno prossimo. Quando hai una rosa di ventitré giocatori, dando una possibilità a cinque di loro lavori anche meglio. A livello di gestione può essere importante».

HELLAS VERONA – «Siamo stati bravi, sapevamo che poche squadre quest’anno hanno imposto il loro gioco a Verona. L’abbiamo impostata sulla qualità, sul palleggio. Poi sulle due fasi, perché abbiamo sofferto poco, e il Verona è una delle squadre che gioca più in verticale in Serie A».

OBIETTIVI – «Dobbiamo continuare su questa strada, credere che il lavoro ci regala cose importanti, com’è avvenuto in Coppa. Queste undici partite non so se basteranno per andare in Champions, dobbiamo già pensare alla sfida contro la Spal. In questo momento ci serve per avere una nostra identità, perché l’anno prossimo rimarranno in molti».

CONDIZIONE FISICA – «Sono contento soprattutto per Ghoulam, che è stato per un certo periodo il difensore migliore al mondo. Se lo merita, ma può fare ancora meglio. Siamo in ventisei, qualcuno deve stare necessariamente fuori. Ma preferisco avere questo problema».

POLITANO E ALLAN – «Politano può fare di più, ma ha fatto bene. Anche di Allan, che è stato protagonista per tanti anni. Bisogna fargli i complimenti per la professionalità».