Napoli, Rosati: “Voglio il posto da titolare. La Roma…”

© foto www.imagephotoagency.it

Antonio Rosati arriva al Napoli per fare da secondo a Morgan De Sanctis, ma l’ex Lecce non vuole fare lo spettatore e, ai microfoni di “Repubblica”, ammette che lotterà  per ottenere il posto da titolare: “E’ un grande orgoglio avere raggiunto questo importante traguardo quest’anno, anche se dovrò partire dalla panchina – ha dichiarato il 28enne di Tivoli, che ha ben chiare le gerarchie azzurre – davanti a me ho un ottimo portiere che è De Sanctis, che si è dimostrato tra i migliori del campionato. Da lui potrò solo imparare, cercando di farmi trovare pronto in caso di necessità “.

Su un presunto interesse da parte della Roma, che invece ha puntato su Carlos Kameni, Rosati risponde: “Ho saputo dal procuratore che ero sotto controllo dalla Roma, ma a fine stagione non ho avuto nessun contatto – ammette il portiere – il Napoli è stata la squadra che si è interessata subito a me con un offerta e un investimento importante. Mi piacerebbe tanto mettere in imbarazzo Mazzarri. Voglio giocarmela sino alla fine per ritagliarmi uno spazio importante in questa squadra e, chissà , un giorno diventare titolare di un grande club”.